Echi di stagione fanno battere il mio cuore, di Marina Donnarumma

Echi di stagione fanno battere il mio cuore

e io alzo la testa dal tuo petto

e penso che non è mai abbastanza.

Il mio pensiero è un canto e faccio volare le note

che frullano lieve di ali e pianti

e penso che non è mai abbastanza.

Penso Dio mio,ti amero?

Non lo  so ma,ora penso che 

non è mai abbastanza.

Le dita lievi a disegnare la tua bocca,

chiaroscuri di passione e ossessione

e penso non è mai abbastanza.

Albe esplose di mille rose spremute come aranci

con te e non sarà mai abbastanza.

La notte senza tempo,

senza dormire per guardare un respiro,

curva sul tuo sonno,

non è mai abbastanza.

Il vento, un cespuglio di nuvole,

la marea,il suo ritorno accanto alla luna,

l’onda che sale al cielo eppure non è mai abbastanza!

Se t’amo è perché t’amo e non sarà mai abbastanza. Iris G. DM