Cambiamo, Toti: “manteniamo coerenza e competenza. Imprese e cittadini vogliono risposte concrete”

Torino, 22 maggio 2021 – “Cambiamo è una nuova forza politica che vuole intercettare le componenti che non si riconoscono nei partiti tradizionale. Una forza con una visione innovativa votata al futuro e al coinvolgimento di mondi diversi”. Così il leader di Cambiamo, Giovanni Toti, durante l’incontro a Torino con i Comitati piemontesi del Partito. 

“Siamo una realtà giovane e in crescita, che deve mettere tutto l’impegno possibile nel continuare a declinare una proposta coerente e concreta per imprese e cittadini. Per farlo servono le competenze di amministratori e società civile. 

È dall’essere in grado di risolvere i problemi concreti, come fanno gli amministratori coraggiosi dei piccoli Comuni, offrendo una visione per il futuro, che il nostro partito potrà continuare a consolidarsi nel panorama del centrodestra, come è successo in Liguria. Un panorama che necessita di essere rinnovato e rafforzato. 

Lo confermano i tanti tentennamenti sui candidati Sindaco. In troppi – prosegue – hanno avuto timori nel fare un passo in questa direzione. Il fatto che non ci siano candidati tra cui scegliere deve farci pensare. Dobbiamo ripartire dalla competenza, dalla credibilità, dal merito e dal desiderio di mettersi a disposizione dei propri concittadini. 

La candidatura di Damilano a Torino è come un raggio di sole. Paolo è persona capace e di successo. Certamente saremo al suo fianco. Sulle modalità vedremo, così come vedremo per le altre grandi città, dove abbiamo però già grandi personalità a disposizione. Spetta alla politica dare risposte dopo un anno così difficile. In questo possiamo imparare dai nostri giovani, ragazzi straordinari, ai quali abbiamo chiesto grandi sacrifici e che ora sono pronti a mettersi in gioco”.