Carabinieri Compagnia di Casale Monferrato: Attività sul territorio

SONY DSC

I Carabinieri di Ozzano hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza:

  • un 60enne presentatosi in Caserma nel primo pomeriggio, alla guida del suo furgoncino, per denunciare, a suo dire, maltrattamenti subiti da parte della moglie, apparendo in evidente stato di alterazione, motivo per cui veniva invitato a sottoporsi all’accertamento con il precursore, che dava esito positivo. Subito dopo, veniva sottoposto al test con l’etilometro, evidenziando un tasso pari a 2,04 g/l e 1,84 g/l nelle due prove. Oltre alla denuncia, gli veniva ritirata la patente di guida e posto sotto sequestro il veicolo;
  • un 29enne che, controllato alla guida, evidenziava un tasso alcolemico pari a 1,47 g/l e 1,42 g/l nelle due prove. Oltre alla denuncia, gli veniva ritirata la patente di guida.

I Carabinieri di Pontestura, a metà maggio, intervenivano in Frassinello Monferrato su segnalazione del Sindaco in merito alla presenza di un pastore a capo di un gregge di pecore e capre al pascolo su un terreno comunale nei pressi di Strada Castello di Lignano. Nel corso degli accertamenti veniva indentificato il pastore in un 63enne rumeno del cuneese, dipendente di un’azienda agricola. Al termine dell’attività, i Carabinieri denunciavano il pastore per introduzione di animali nel fondo altrui, pascolo abusivo e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, nello specifico di un’ordinanza comunale che vietava il pascolo sui terreni demaniali, per tutelarli dai danni provocati dal bestiame al pascolo.