IL POZZO DEI CANARINI

Non sapeva più dove fosse
lì in fondo c’era un pozzo
profondo
cui ancora non apparteneva
ci gironzolavano
attorno dei disegni
di gambe in cerca
di scarpe e
ci andavano i canarini
a cinguettare
C’era come un sentore
di tenerezza
Farò chiudere
quel pozzo
-pensò-
su tutti i canarini

La scimmia ride sempre
quando si gratta
il capo