Progetto sperimentale “Galileo Galilei va a scuola” In Alessandria inizia il progetto ‘Pedibus’

Attivare una “linea” di ‘Pedibus’ che darà l’opportunità agli alunni della scuola Galileo Galilei di poter raggiungere l’Istituto (ex Scuola San Carlo), a piedi. 

E’ questa l’iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale, in accordo con la Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Galileo Galilei”, nell’ambito del progetto sperimentale “Galileo Galilei va a scuola”, che inizia oggi, lunedì 31 maggio 2021 e si concluderà l’11 giugno prossimo.

Il ‘Pedibus’ diventa uno scuolabus “immaginario”, un vero e proprio autobus che rispetta un orario, segue un percorso e ha i propri conducenti. L’unica differenza è che si tratta di un autobus a piedi, organizzato e gestito. Il percorso che in questi mesi bambini e bambine hanno sempre visto guardando dal finestrino dello scuolabus, potrà diventare un tragitto vissuto in una dimensione nuova e diversa.

Gli alunni che hanno aderito al progetto sono quindici, saranno loro i protagonisti di questa esperienza che sotto la guida di personale educativo adeguatamente qualificato, percorreranno le vie cittadine. 

Gli educatori, in collaborazione con gli Agenti di Polizia Municipale del Comune di Alessandria, oltre ad esercitare la dovuta vigilanza, stimoleranno la socializzazione fra i bambini, l’apprendimento e la riflessione su varie tematiche quali l’educazione civica e stradale, nell’ottica di condividere e imparare andando a scuola.

Il percorso è stato studiato e messo in sicurezza tramite appositi interventi da parte degli uffici tecnici comunali.

“Promuovere l’andare a scuola a piedi è un modo per rendere la città più vivibile, meno inquinata e pericolosa.  Andare a scuola a piedi è un’occasione per socializzare, fare nuove amicizie, esplorare il mondo intorno a sé divertendosi con i nostri educatori – dichiara l’Assessore ai Servizi Educativi e Scolastici, Silvia Straneo -. Un’opportunità per imparare l’educazione stradale e insegnare ai nostri cittadini più piccoli la bellezza di spostarsi a piedi nella nostra città. L’obiettivo del progetto è ampliare il numero di bambini che raggiungono la scuola a piedi, contribuendo alla riduzione della congestione del traffico attorno alle scuole e sensibilizzando bambini e famiglie verso abitudini di mobilità improntate alla sostenibilità ambientale, al movimento sano e sicuro e all’autonomia personale”.

La scelta dell’Amministrazione è volta, oltre a sostenere i principi di mobilità sostenibile, a promuovere, in questo difficile anno scolastico caratterizzato dall’epidemia da Covid-19, azioni educative e di gioco all’aria aperta rispettando le regole previste dalla normativa vigente.