quandolamentesisveste

RINGRAZIO INFINITAMENTE L’AUTORE FLAVIO ALMERIGHI, PER AVERMI DEDICATO QUESTA BELLA PAGINA SUL SUO BLOG https://almerighi.wordpress.com/

ER GIORNO ALLEGRO

Quei giorni de ‘ a vita che chissà perché

te senti davero de’ bbon umore

come si ‘no sboccio de primavera

t’avesse ridato ‘n soffio de felicità.

Allora te vesti de tutto punto

coll’abbito più malandrino

che te aritrovi e ‘na scarpetta ‘ntonata

pe’ n’abbinamento azzeccato.

Te senti ‘na strafica pe’ ‘a via

puro si cor tacco arto

preghi Sant’Antonio de nun fatte rotolà

per tera, co’ ‘no scivolone mardestro.

Passeggi spenzierata co ‘ a voglia

solo de’ sta’ bbene.

Ma ecco che ‘na ventata ‘mprovisa

t’arza er pizzo der vestito

e manco poco…

arriva quasi a vedesse ‘a mutanda!

Ah bella te grida ‘n garzone a voce arta

te voi fa ‘n giro co’ me?

Senza nisconne l’imbarazzo

cerchi de datte ‘n tono

e je risponni gira a largo regà

che…

View original post 872 altre parole