Bruno Mattu: da: “Cristalli di sale” – “Di-versi passi di un dilettante”

raccolta antologica 1986-1990

Se non ci fosse

stato

amore

a dar respiro

alla vita

Se non ci fosse

stato

cielo

ad aprire

gli occhi

agli orizzonti immensi

Se non ci fosse

stato

un albero

su cui

far arrampicare

il pensiero

per sfiorare

la luna

Il mondo

non sarebbe

mai

divenuto

infinito universo

e sarebbe

rimasto

solo

piatto

apparecchiato

di luna

e di stelle

BM 7/11/1986

da: “Cristalli di sale” – “Di-versi passi di un dilettante” raccolta antologica 1986-1990