Gregorio AseroIo credo che ognuno di noi sia una Storia Universale unica e irripetibile

La nostra storia è una sola e la viviamo come in un film, a puntate alternate fra gioie e dolori, entusiasmi e delusioni. 

Ognuno di noi è preso, nel proprio film, nei propri pensieri, bramosia, avidità e anche nelle nostre quotidiane crudeltà. 

Credo che questa che viviamo sia la parte che ci spetta e che si snoda su tutte le nostre corde emotive. 

Quando spazzeremo via i detriti e la polvere, dalla nostra vita, rimarranno solo delle nitide e crude domande: Era bene o era male? Ho fatto bene oppure male? Ho dato più dolore o gioia?