Il tempo sembra volare…strano visto che pure quello è soggettivo!, di Alessia Sartorati

NUOVAMENTE DOMENICA 6 giugno 2021

Il tempo sembra volare…strano visto che pure quello è soggettivo!

Carissimi tutti vi sto scrivendo dal divano di casa mentre guardò fuori il cielo grigio!

Pensavo al tempo! Alla capacità che abbiamo di percepirlo veloce o lento di n base allo stato d’essere in cui siamo…in effetti non ho specificato cosa intendessi con “tempo” non quello metereologico ma quello che scandisce la nostra esistenza in questo Pianeta!

La percezione del passare del tempo! Fa parte di una di quelle cose che se ci presti attenzione lo vedo in un modo mentre se non ci fai caso lo vivi totalmente diverso.

Secondo voi è innata la percezione del tempo? Vivere implica tempo, crescere ed invecchiare.

Si può discutere sulla soggettività del passare del tempo ma implicare che esso non sia un fattore reale forse è un errore!

Il tempo è reale quanto lo siamo noi? E noi siamo reali in base a cosa? La realtà è oggettiva sulla base della premessa che l’oggettività sia una derivazione di pensiero logico. Detto ciò, il pensiero di per se può essere considerato soggettivo per quanto esso sia logico, ergo il pensiero di per sè, in quanto considerato soggettivo, può esserlo anche la percezione della realtà.

Quindi, se si vuole, la realtà può essere soggettiva.

Cosa è realmente soggettivo od oggettivo!

Che ne pensate? grazie di aver letto questo pensiero che mi è uscito