L’assessore Fracchia: «Un altro passo verso un’estate da vivere in città» 

Casale Monferrato: Torna Casale Città Aperta 

L’assessore Fracchia: «Un altro passo verso un’estate da vivere in città» 

Con il venir meno delle regole restrittive relative alla visita di musei e monumenti, l’Amministrazione Comunale torna a proporre il tradizionale appuntamento mensile con Casale Città Aperta; iniziativa ideata per far conoscere i monumenti e i musei cittadini e organizzata dell’Assessorato alla Cultura – Museo Civico, in collaborazione con l’Associazione Orizzonte Casale, in programma abitualmente durante il secondo fine settimana del mese, in concomitanza con il mercatino dell’antiquariato.

Sabato 12 e domenica 13 giugno i monumenti visitabili saranno: il Castello del Monferrato con le mostre d’arte e la possibilità di salire sugli spalti (sabato dalle 15,00 alle 19,00 e domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00), la Cattedrale di Sant’Evasio e la chiesa di San Domenico (entrambi dalle ore 15,00 alle ore 17,30), la chiesa di Santa Caterina (sia sabato che domenica dalle ore 10,00 alle 18,30 info info@santacaterinacasalemonferrato.it o 0142 591375), il Teatro Municipale, la Torre Civica e la chiesa di San Michele (sabato dalle ore 15,30 alle ore 18,30 e domenica dalle ore 10,00 alle ore 12,30 e dalle ore 15,30 alle ore 18,30).

Al fine di rispettare le norme di prevenzione Covid, in tutti i monumenti, l’ingresso sarà contingentato e sarà obbligatorio l’uso della mascherina, l’igienizzazione delle mani e il distanziamento tra visitatori.

Sarà possibile partecipare a una passeggiata cittadina, condotta dall’associazione Orizzonte Casale alla scoperta dei monumenti più rilevanti: a disposizione dei partecipanti appositi auricolari che permetteranno di apprezzare al meglio il percorso proposto. L’appuntamento è fissato alle ore 15,30 al Chiosco di piazza Castello, di fronte al Teatro Municipale. La partecipazione è a numero limitato ed è pertanto obbligatoria la prenotazione telefonica al numero 3801398611 (chiamando il venerdì dalle 15,00 alle 19,00 e il sabato dalle 10,00 alle 12,00). 

«Con la ripresa di Casale Città Aperta – ha voluto sottolineare l’assessore Gigliola Fracchia – mettiamo un altro importante tassello nella ripresa di tutte le attività culturali, verso un’estate da vivere appieno, e in sicurezza, in città».

Nel fine settimana saranno inoltre aperti anche i seguenti musei:  

Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi (con ingresso gratuito sabato e domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30): situato nell’ex Convento di Santa Croce affrescato all’inizio del Seicento da Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, include: la Pinacoteca (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti e sculture) e la Gipsoteca Bistolfi (con 170 sculture in gesso, marmo e bronzo dell’artista casalese Leonardo Bistolfi) e la Sala Vidua.

L’atrio e il matroneo della Cattedrale ospitano la mostra temporanea Angeli & Arcangeli di Giovanni Bonardi fino al 4 luglio (orari: sabato e domenica 15-18, in settimana su prenotazione; info Assoc. Antipodes tel. 3929388505)

La Sinagoga e i Musei Ebraici saranno aperti solo la domenica con orario 10,00 – 13,00 / 15,00 – 18,00. 

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0142/444.330 o consultare il sito http://www.comune.casale-monferrato.al.it/cca.