L’equilibrio dei sassi, di Gianluigi Mignacco

SINOSSI

L’equilibrio dei sassi

Quando l’azienda in cui ha profuso tante fatiche viene travolta da un fallimento devastante,

Giovanni si vede costretto all’esilio.

Lasciata Milano, trova rifugio nella vecchia casa dei suoi avi, nel cuore di un Appennino

selvaggio a lui del tutto avulso. Far  la conoscenza dell’anziano e scorbutico Vittorio, di

un’altera giovane donna e di suo figlio, nel quale rivede s  stesso bambino.

Tra gli scorci mozzafiato di quella montagna aspra e severa, l’uomo scoprir  un nuovo

rapporto con la fatica e gli esseri umani. Lontano da tutti, trover  ci  che nemmeno

sospettava di dover cercare.

Collana Le impronte

31. Gianluigi Mignacco, L’equilibrio dei sassi, pp. 292, € 20,00

ISBN 978-88-6679-295-6

BIO

Gianluigi Mignacco nato a Genova nel 1975 e vive in alta Val Borbera alternando la libera

professione alla viticoltura. La sua azienda agricola produce il Timorasso, vino bianco

autoctono dell’Appennino piemontese.

Appassionato delle corse estreme, negli ultimi anni ha partecipato ai pi  importanti ultra-trail

italiani ed europei.

Il suo romanzo d’esordio, Il Commiato,   stato pubblicato da puntoacapo nel 2019.

http://www.gianluigimignacco.it