Questura. Alessandria: Inosservanza normative antipandemiche. Chiusura attività ricettiva

Personale della Squadra Amministrativa della Divisione PASI della Questura di Alessandria procedeva nel pomeriggio del 30 maggio u.s. ad un accertamento presso un’ attività ricettiva nel Comune di Sezzadio.

Gli operatori accertavano numerose infrazioni alle misure anti Covid attualmente in vigore tra cui l’inottemperanza all’uso della mascherina sia dei clienti presenti sia di una parte del personale della struttura, l’aver adibito un’area a pista da ballo dove al momento del controllo vi erano una decina di persone che stavano ballando oltre alla presenza di numerosi assembramenti.

Il controllo globale ha permesso di verificare che tre persone addette alla mansione di “buttafuori”, il cassiere, la cui postazione era stata creata con un gazebo nel parcheggio della struttura, il personale addetto al bar e quello che gestiva le consolle, erano prive di contratto lavorativo.

Nelle more di ulteriori accertamenti, veniva disposta cautelarmente, l’immediata chiusura dell’attività di 5 giorni per la violazione delle normative antipandemiche.