Giuseppe Pippo Guaragna: La trovi all’improvviso su nel cielo

Poesia

La trovi all’improvviso su nel cielo, 

mentre guardi un tramonto rosso acceso, 

gli occhi a seguire il volo d’un gabbiano.

E la ritrovi ancora, 

nell’aria tersa dopo il temporale,

nello sguardo innocente d’un bambino,

negli occhi miti d’una vecchia madre, 

nel tremolio dei pioppi lungo il fiume, 

tra i grappoli dorati nella vigna, 

nelle rughe d’un vecchio pescatore

dagli occhi miti, azzurri come il mare. 

E vive lì, nel vento di Levante, 

negli antichi profumi dell’Oriente,

sulle labbra ciliegia d’una donna

e nei sussurri degli innamorati. 

E la ritrovi nel brillio, la notte, 

quando di stelle è acceso il firmamento, 

ti scompiglia i pensieri e li ripone,

porta lontano la malinconia,

è l’amica fedele dei tuoi sogni, 

quando i ricordi scavano dolori. 

È la tua amante amica, è la poesia. 

10 giugno 2021