Un doppio significato dello spettacolo “Il muro e le farfalle”: Il teatro sociale di Valenza torna a vivere e un NO a bullismo, diseguaglianza, violenza, femminicidio”

La dichiarazione del Sindaco di Valenza Maurizio Oddone e dell’Assessore alle Pari Opportunità, Rosella Gatti.

“Lo spettacolo che si è svolto sabato sera al Teatro Sociale ‘Il Muro e le Farfalle’ ha avuto un duplice significato. Innanzitutto Valenza ha ritrovato il suo teatro dopo una lunga pausa dovuta all’emergenza sanitaria. In secondo luogo le scuole di danza valenzane, con gli interventi musicali di ‘Nuova Sintonia’ e l’accompagnamento teatrale di Ileana Spalla hanno detto un deciso no a bullismo, no alla diseguaglianza, non alla violenza, non al femminicidio.

E lo hanno fatto con il linguaggio dell’arte, il che rende ancora più forte il messaggio che è partito dal palco del Sociale, a dimostrazione di come non sia soltanto la comunicazione verbale un modo per esprimere uno stato d’animo o un sentimento.

Da parte dell’Amministrazione un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile questa serata.

Così il Sindaco di Valenza Maurizio Oddone e l’Assessore alle Pari Opportunità Rossella Gatti.