– Il Fatto Quotidiano

Roberto Gualtieri è il candidato sindaco di Roma per il centrosinistra. Il ministro dell’Economia del Governo Conte 2 non tradisce le aspettative: con 42 seggi scrutinati sui 187 allestiti nella Capitale raccoglie il 62%, staccando il presidente del Municipio III Giovanni Caudo al 15,1% e l’attivista Lgbt Imma Battaglia al 7,2%. Seguono Paolo Ciani al 6,3%, Stefano Fassina al 5%, Tobia Zevi al 2,8% e Cristina Grancio all’1,1%.

“Una giornata straordinaria che ha smentito le previsioni degli avversari. Il clima delle primarie è stato bello e questo ci dà l’energia e la carica per vincere le elezioni.

Siamo una squadra unita, come l’Italia di Roberto Mancini. Ringrazio tutti gli altri candidati”, ha dichiarato Gualtieri, che alle comunali di ottobre sfiderà il candidato del centrodestra Enrico Michetti, la sindaca uscente M5S Virginia Raggi e l’ex ministro e leader di Azione Carlo Calenda.

Sorgente: Primarie centrosinistra, vincono Gualtieri e Lepore: il voto premia i candidati della ditta. Superato lo spettro dell’affluenza flop – Il Fatto Quotidiano