Casale Monferrato: Giro d’Italia Donne 2021: tutte le modifiche alla viabilità di domenica 4 luglio

L’assessore Novelli: «Stiamo lavorando per predisporre un inizio tappa di festa e in piena sicurezza»

Fervono i preparativi per l’attesa partenza della terza tappa del Giro d’Italia Donne 2021 che quest’anno è in programma a Casale Monferrato. La prestigiosa competizione, che dal 2 all’11 luglio si snoderà lungo oltre mille chilometri in dieci tappe attraverso quattro Regioni, sarà in città domenica 4 luglio.

«Per assicurare la massima sicurezza – ha spiegato l’assessore Luca Novelli – gli uffici e il Comando di Polizia Locale stanno lavorando con gli organizzatori per predisporre tutte le misure necessarie. Uno sforzo che sarà ripagato dalla felicità e dall’orgoglio di ospitare a Casale Monferrato un evento sportivo di carattere internazionale come il Giro d’Italia Donne».

La base operativa sarà in piazza Castello, dove saranno allestite tutte le strutture per ospitare le 144 atlete partecipanti alla competizione e le rispettive squadre. Alle 12,05 le cicliste si porteranno al chilometro zero della tappa, che sarà in corso Manacorda, e da lì attraverseranno piazza Martiri della Libertà, corso Giovane Italia e corso Valentino. Uscite poi dal territorio di Casale Monferrato, si lanceranno nei 135 chilometri che le separano da Ovada, traguardo della tappa.

Per tutta la mattinata di domenica 4 luglio, quindi, sono state predisposte chiusure e limitazioni alla viabilità e al parcheggio in tutte le aree interessate dalla competizione. Nello specifico: dalle ore 1,00 alle ore 14,00 (e comunque fino al termine del disallestimento delle strutture) saranno temporaneamente istituiti il divieto di transito e il divieto di sosta con rimozione forzata nell’area di piazza Castello antistante il Mercato Pavia e in quella compresa tra il Mercato Pavia, il lato sud e quello sud-est del Castello del Monferrato fino all’ingresso principale della fortezza.

Negli stessi orari, sarà inoltre istituito il divieto di sosta con rimozione forzata negli stalli destinati alla sosta a pagamento “zona blu” e quelli a sosta libera limitrofi la corsia di marcia che da via XX Settembre conduce verso via Aporti, oltre che su ambo i lati del viale alberato di corso Manacorda, nel tratto compreso tra la rotatoria di corso Manacorda / via Sant’Anna e piazza Castello.

Dalle ore 7,00 alle ore 14,00 (e comunque fino al termine del transito della gara), invece,  sarà temporaneamente istituito il divieto di transito in corso Manacorda, nel tratto compreso tra la rotatoria di corso Manacorda / via Sant’Anna e piazza Castello, e nel tratto compreso tra le intersezioni di corso Manacorda / via XX Settembre e quella di via Aporti / piazza Castello.