– Il Fatto Quotidiano

I suoi genitori si sono svegliati e non lo hanno più trovato nel suo letto. È successo a Campanara, una frazione di Palazzuolo sul Senio, in provincia di Firenze, dove un bambino di poco meno di due anni è scomparso nella notte tra lunedì e martedì, destando l’immediata preoccupazione dei genitori.

“Stamani ci siamo svegliati e non lo abbiamo trovato nel letto”, dicono i due, riferendo alle forze dell’ordine di aver messo a dormire il bambino come tutte le sere ma di non averlo ritrovato al mattino dopo.

Secondo quanto emerso, la famiglia fa parte di una comunità che ormai da quarant’anni vive isolata nei boschi, a più di ottocento metri d’altitudine, in un luogo raggiungibile solamente da una strada sterrata e con poca copertura internet.

I genitori hanno immediatamente denunciato il fatto, e la prefettura ha attivato il piano di ricerca delle persone disperse, con il supporto di vigili del fuoco, carabinieri, soccorso alpino e volontari della protezione civile.

Assieme a questi, poi, il territorio viene setacciato anche da un elicottero dei vigili del fuoco e alcune unità cinofile della zona. Stando alle indiscrezioni, gli inquirenti ritengono che il bambino possa essersi allontanato autonomamente.

Sorgente: Mugello, bambino di due anni scompare nella notte. I genitori: “Ci siamo svegliati e non l’abbiamo più trovato nel suo letto” – Il Fatto Quotidiano