“L’estate di Anne”, di Rosanna Boaga

Estate 1963. In una piccola cittadina della Florida le vite di alcuni giovani si intrecciano a quella di Anne, una ragazza orfana trasferitasi a casa di suo zio. Il suo arrivo sconvolge gli equilibri e costringe ciascuno a fare i conti con la propria vita: per questi ragazzi è l’ultima estate della loro giovinezza, quella che segna il passaggio alla vita adulta, quella delle decisioni importanti, quando si smette di giocare e si fa sul serio. La dolce e riservata Anne si inserisce subito nella sua nuova famiglia, ma non parla mai della sua vita di prima, in Inghilterra. 

Era solo una ragazza come tante. Ma è davvero così? Che ci fa la sua foto su una lapide di un cimitero di New York? Un’oscura minaccia emerge ad un tratto dal suo passato e i suoi amici dovranno andare oltre le apparenze e raccogliere tutto il loro coraggio, per arrivare a una verità sorprendente. La storia di Anne, Nina e Natalie: tre ragazze molto diverse ma tutte in cerca dell’amore vero, quello che dà il coraggio di combattere. E a volte anche di arrendersi. Perchè spesso le incomprensioni che fanno soffrire sono in realtà solo frutto di un ostinato orgoglio. 

Blog: rosannaboaga.wordpress.com