Sommessa sbavatura

d’un vero remoto…

Silente

riaffiora

nella corposità d’un’immagine nitida

quasi reale.

Accentua il senso di distacco

dalla levità d’un miraggio

non più esigibile

e inerpicato

fino a dissolversi

tra le nodosità d’un pruno, adombrato

@Silvia De Angelis 2019