https://alessandria.today/2021/06/24/spettacolo-aleramo-sala-monferrato-mrg/

Si trasmette comunicato stampa e alcune fotografie significative del circolo culturale “I Marchesi del Monferrato”.

Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato”

http://www.marchesimonferrato.com

COMUNICATO STAMPA

(contatto 3404895669)

Alessandria, 28 giugno 2021

WEEKEND DI STORIA E CULTURA AL CASTELLO DI

SAN GIORGIO MONFERRATO (AL)

FESTIVAL ALERAMICO

Quello di sabato 3 luglio 2021 e domenica 4 luglio 2021 sarà un fine settimana denso di spettacolo, cultura e storia del Monferrato, che si svolgerà presso il Castello di San Giorgio Monferrato (AL) e promosso dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” con la collaborazione con Agenzia Cru e con la proprietà del Castello di San Giorgio, il patrocinio per la parte teatrale della Provincia di Alessandria e l’intervento della giornalista e storica Cinzia Montagna, degli studiosi dott.ssa Manuela Meni e dott. Giorgio Marenco, del gruppo storico Incisa 1514 e dell’Associazione Culturale Orizzonte con Casagrassi-laboratorio di arte, cultura e spettacolo.

Il dettaglio del festival Aleramico:

3 LUGLIO 2021

h. 17.00  – Sala Medievale del Castello di San Giorgio Monferrato:

Presentazione Festival Aleramico a cura di Emiliana Conti  Presidente del Circolo ” I Marchesi del Monferrato”

A seguire Presentazione del libro – Donne fuori dalla storia – Voci di un Monferrato da scoprire – di Cinzia Montagna

Saranno presenti anche l’artista Laura de Santi  autrice dell’opera la cui immagine è presente in copertina e la dr.ssa Silvia Perosino che ha elaborato graficamente l’immagine.

h. 18.30 – Giardino del Castello di San Giorgio

Spettacolo teatrale -Aleramo. Marchesi si nasce e Lui, modestamente, lo nacque.

Libera interpretazione della leggenda di Aleramo, del suo mattone e della nascita del Monferrato.

Con Monica Massone, Paolo La Farina, Michela Marenco.

4 LUGLIO 2021

h.16.00 – Sala Medievale del Castello di San Giorgio Monferrato

Presentazione delle carte inedite del fondo Ghiotti. la scoperta di una nuova pagina di monferrinità.

Relatrice: Dr.ssa Manuela Meni, Archivista Diocesi di Casale Monferrato.

h. 16.30 – Sala Medievale del Castello di San Giorgio Monferrato

Saraceni irae pleni” ( I saraceni pieni di rabbia) – tratto dal ” Pianto di Pedona”

Relatore: Dr. Giorgio Marenco

h. 17.00 – Giardino del Casello di San Giorgio Monferrato

Didattica e dimostrazione di scherma storica dal medioevo al rinascimento: dalla spada da lato alla striscia.

Esibizioni a cura del Gruppo Storico Incisa 1514

Durante le due giornate potrà essere assaporato il “gelato dei Marchesi del Monferrato” ideato dal Circolo Culturale e composto da alcuni gusti di gelato tratti da ricette del XIII secolo adattate dal mastro gelatiere Igor Veronese.

Saranno altresì posti in vendita, nell’ambito di campagna straordinaria di autofinanziamento, alcuni recenti testi storici editi dal Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato.

Il festival Aleramico nasce per offrire, ai monferrini e non solo, spunti di riflessione ed approfondimento avendo come fulcro le origini del Monferrato, delle sue vicissitudini e di alcuni personaggi, di sesso femminile, che hanno contribuito, lontano dai riflettori, a far grande il nostro territorio.

Il libro “Donne fuori dalla storia – Voci di un monferrato da scoprire” racconta infatti la storia di nove donne del medioevo monferrino, esaltandone i tratti e scavando nel loro carattere spesso forte, volitivo e deciso, donne che non hanno quasi mai calcato la ribalta ma che hanno portato un contributo determinante alla nostra storia. L’autrice Cinzia Montagna è una donna di grande talento, storica, giornalista e motore pulsante di innumerevoli eventi a sostegno del Monferrato: un testo che si leggerà in un fiato e darà la tangibile impressione di essere là, in presenza delle donne narrate, e di vivere con esse quel periodo storico così complesso e travagliato.

Lo spettacolo teatrale “Aleramo: marchesi si nasce e lui, modestamente, lo nacque”, magistralmente interpretato da Monica Massone, Paolo La Farina e Michela Marenco, racconta – in maniera talvolta dissacrante e leggera ma senza perdere mai di vista l’obiettivo di fornire dati storici precisi e dettagliati – della leggenda di Aleramo, della sua cavalcata per circoscrivere i confini di quello che sarebbe diventato di lì a poco il Marchesato del Monferrato, insistendo sull’aspetto mitologico delle sue gesta, allorquando utilizzò un mattone trovato nei pressi per riposizionare il ferro del cavallo e proseguire la sua avventura: mun (mattone) frà (ferrato), da cui derivò l’espressione dialettale Munfrà, Monferrato.

L’intervento della dr.ssa Manuela Meni, Archivista Diocesi di Casale Monferrato, presenterà le carte inedite del fondo Ghiotti, la scoperta di una nuova pagina di monferrinità, alcune relative proprio al Castello di San Giorgio che ospita il festival Alermico, e l’ulteriore intervento storico del Dr. Giorgio Marenco, esperto studioso di militarità del Medioevo, esprimeranno la continuità del Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” nella sua opera di divulgazione della storia del territorio.

Infine, ad opera del Gruppo Storico Incisa 1514, proveniente da Incisa Scapaccino (AT), si potranno ammirare le tecniche di battaglia e maneggio delle armi.

La Presidente

Emiliana Conti