Presentimento è l’ombra allungatasi sul prato
per avvertirlo che sta tramontando il sole;
e così rendere noto all’erba spaventata
che stanno arrivando le tenebre notturne.
EMILY DICKINSON (764 – traduzione Elvio Bombonato)


Presentiment is that long shadow on the lawn
Indicative that suns go down;
The notice to the startled grass
That darkness is about to pass.


Ho tradotto la quartina utilizzando il doppio settenario. Il settenario è un agile verso breve, il settenario doppio lo rallenta. Non sono riuscito a riprodurre la doppia rima baciata dell’originale (due distici, più che una quartina), né le allitterazioni interne dei vv. 1 e 4; soltanto la timida consonanza “prato/spaventata”.