La fabbrica

Sarà per quelli nati subito dopo la guerra, o per quelli che hanno sentito fin da bambini l’odore della fabbrica, fatto sta che quando puoi affacciarti sui tetti delle fabbriche, con le loro sagome composte, non puoi che sentire nostalgia di un tempo sicuro; un tempo di produzione e quindi di certezze. Si dice che siamo nell’era post industriale: godiamocela. Ogni tanto disegno una periferia con qualche capannone o una zona industriale in modo non reale, metareale.

https://www.artmajeur.com/it/gallipittore/artworks/11411009/zona-industriale

Stefano Galli pittore