un’altra vita
chiede
nello specchio del lago
la moltitudine del tuo silenzio
come se questa
non fosse già
l’altra
-il lago lo sa
Una nascita imbavagliata
si agita dentro

E questa urgenza,
questa tua urgenza
è tua?