È Morta Raffaella Carrà. “Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”. Con queste parole Sergio Iapino dà il triste annuncio unendosi al dolore degli adorati nipoti Federica e Matteo, di Barbara, Paola e Claudia Boncompagni, degli amici di una vita e dei collaboratori più stretti.

Aveva compiuto il 18 giugno 78 anni, gemellina e grintosa. Ci ha accompagnati per tante sere ed è sempre stata uno dei punti principali di riferimento dello spettacolo, della telvisione con le splendide trasmissioni del sabato sera fin dagli anni 70. Tutti ballavamo le sue sigle davanti alla tv. Una carica di energia, professionalità, completezza artistica, bellezza, armonia. Il caschetto biondo che si agitava nelle coreografie innovative e eccezionali, una carriera iniziata subito con artisti incredibili come Mina, Sordi e impossibile citarli tutti.

Innovativa, trasgressiva, ironica con il primo ombelico scoperto, le gambe in vista, il tuca tuca, il varietà, il cabaret, ecc. Una forza della natura come non esistono più di uguali. Ultimamante ci stanno lasciando troppe stelle dello spettacolo che lasceranno un vuoto incolmabile.
La sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre…