Rosa completamente confermata (più qualche nuovo innesto) ad inizio stagione 2020/2021, ma passaggio di consegne tra mister Giovanni Laguzzi e mister Valter Zambosco.
Così partiva l’avventura della Juniores Don Bosco ad agosto 2020, con tante speranze per la nuova categoria e con tanta voglia di recuperare il tempo perduto a causa della pandemia.
Dopo qualche amichevole e qualche tor-neo autunnale per dare modo al nuovo Mi-ster di verificare ruoli e schemi, il campio-nato si apriva con la partita casalinga con-tro la Gaviese a cui è seguita la trasferta a Viguzzolo e un nuovo incontro in casa con Stay O Party. In totale circa sei incontri in cui cresceva e si consolidava l’amalgama tra i ragazzi ed iniziavano ad instillarsi quei principi di gioco su cui si fonda la metodo-logia della Società, da alcuni anni ormai strettamente connessa alla scuola Ales-sandria calcio. Già la terza gara risentiva di qualche assenza per quarantena e poi … l’interruzione prematura del campionato e il rischio di vedere vanificati i preziosi risul-tati raggiunti. Rischio poi scongiurato gra-zie ad un grande lavoro a distanza da par-te del mister durante tutto il blocco delle attività, con puntuali webinar ad analizzare i filmati delle partite svolte e ad apprende-re dalle partite del campionato maggiore, oltre ai compiti a casa per mantenere la forma fisica e la preparazione atletica. Lavoro ben ripagato dalla partecipazione dei ragazzi, con momenti di confronto e di analisi dal grande valore formativo e rispo-ste video ad alcune challenge individuali lanciate simpaticamente dal Mister. Alla ripresa degli allenamenti, i ragazzi hanno risposto con una discreta presenza, tenuto conto dell’interruzione del campio-nato e degli aumentati impegni di studio, ma una buona ossatura della squadra sembra esserci e i movimenti estivi faran-no il resto. Allo stato attuale confermato mister Zambosco e il suo staff, con un pro-getto di maggiore commistione con la pri-ma squadra di Mister Barzizza, anche se almeno tre elementi passeranno definitiva-mente in prima squadra. A breve il via ai tesseramenti e poi si pianificherà la prepa-razione per il prossimo campionato.