Matteo Bassetti: Il virus siamo noi. E per questo virus non c’è un vaccino

Oggi vorrei parlarvi di una malattia grave, almeno tanto quanto il Covid, si chiama violenza, razzismo e cattiveria.

Ho visto oggi un video dove, durante i festeggiamenti  della nostra nazionale, un gruppo di ragazzi che rispondono alle regole del branco aggredire, picchiare e far cadere un ride, probabilmente straniero che stava lavorando. Ma questo è solo un caso , la punta di un iceberg che è insito nella nostra società.

Accade quotidianamente anche a me di  ricevere  insulti e minacce alla mia famiglia, a me e ai miei collaboratori. 

Dobbiamo dire basta tutti quanti insieme e censurare questi atteggiamenti.

Il virus siamo noi. E per questo virus non c’è un vaccino.#ilvirussiamonoi