Garavelli. Medico: SARS-COV-2, un Virus rapidamente mutante a RNA

ERA OVVIO. Che SARS-COV-2, un Virus rapidamente mutante a RNA, bucando in parte i Vaccini “vecchi” e rendendo forse pure desueti quelli “aggiornati”, potesse causare una ripresa dei contagi non appena il clima diventasse favorevole era ovvio. 

Tranne che per quelli che attribuivano la recente riduzione dei contagi solo ai Vaccini … I Vaccini peraltro che hanno determinato una riduzione dei casi gravi nei vaccinati con queste Varianti. Nulla esclude che rapide mutazioni facciano emergere Ceppi ad alta cotagiosita’, resistenza vaccinale e gravità delle patologie indotte. 

Dio non voglia … Fra qualche settimana si riproporrà il solito dilemma sul da farsi. Proseguire a vaccinare anche coi Vaccini aggiornati coi limiti già visti? Oppure ricolorare il Paese e imporre i soliti limiti ai Cittadini? 

Come reagiranno dopo essere stati illusi? E la economia? Forse la decisione del Premier Inglese di ritornare a vivere in modo  responsabile appare meno folle e più pragmatica di quanto possa sembrare. 

È una presa d’ atto, di fatto simile a quella dello scorso anno ma ora una larga fascia della Popolazione è stata vaccinata, che non resta che fare scorrere SARS-COV-2.  

Ed allora emerge la utilità delle Cure Precoci con farmaci utili ma grottescamente banditi in Europa come la Ivermectina e la Idrossiclorochina. E quindi mi sorge spontanea una domanda, cui non posso rispondere. 

Che fine hanno fatto gli Antivirali specifici? Mi è  stato fatto osservare “la stessa di tutti quelli che in decenni sono stati provati contro il raffreddore, non sono risultati utili”. Spero che ci si sbagli. Nel frattempo mi raccomando. Si mantengano almeno dei comportamenti responsabili.