“non domerà la bestia colui che ne imita il verso”
Ingeborg Bachmann, “Poesie”

di bestia in bestia
la paura di perderti
quell’abisso dentro il mio orecchio
a dismisura
nel verso

chissà se i morti
si ricordano dei poeti