Massimo Sartelli: Penso che sia presumibile pensare che le settimane prossime i casi aumenteranno anche da noi.
Continuo a leggere esperti sostenere di poter accontentarci di una pandemia che per effetto della campagna vaccinale dia contagi e meno morti e ospedalizzazioni. Una strategia alquanto pericolosa che aumenterà in maniera minore morti e ricoveri, ma che comunque continueranno, e che, come già detto da molti, ci metterà anche a rischio di nuove mutazioni.
Ecco perché è importante che la lotta alla pandemia comprenda non solo una campagna vaccinale diffusa e capillare, che è comunque un caposaldo, ma comprenda e mantenga in atto, anche se è estate, politiche volte alla maggior riduzione possibile di circolazione del virus.