Rondine confusa

Ed è già da tanto che il mattino
ricama per farti trovare il tuo nome
su ogni singolo fiore
che disperatamente vuole baciarti.
Rondine confusa.
Sai di saper volare
su tutti i campi
dove i frutti non sono acerbi
e vivono di terra fertile.
Sai di saper planare
su acque d’oceano fredde
tormentate dalla corrente.
Rondine confusa
mia conchiglia dischiusa
dissabbiati dal profondo.
Uretra a divenire pescecane
copiosa manna pungente.
A te…
La gaia e infinita scelta.

Davide Scuotto – 14 luglio 2021