Notte Rosa, la pioggia penalizza l’evento con gli stand ma la gente risponde… Ha funzionato il piano sicurezza e sanitario, grande soddisfazione dell’associazione.

La Notte Rosa tanto attesa supera l’esame sicurezza con una massiccia presenza di volontari e forze dell’ordine. Piano sicurezza e sanitario perfetto tra la soddisfazione non solo dell’Associazione Attività e Commercio del Quartiere Cristo ma anche di tuti i partecipanti. La Pioggia ha ridotto il numero degli stand ma non ha fermato la Festa, Moltissima gente che si è riversata in strada tra i volontari e le forze dell’ordine che seguivano con attenzione, dalle chiusure delle strade agli eventi , tanti i negozi aperti che sono tornati in strada esponendo articoli, organizzando postazioni, musica ovunque sino a mezzanotte con soddisfazione dei commercianti che hanno potuto promuovere cene all’aperto e proporre le loro vetrine nel periodo dei saldi.  Soddisfazione da parte dell’Associazione Commercianti del Cristo che ha impegnato oltre 70 volontari con il supporto notevole delle forze dell’ordine in strada portando a casa un risultato importante: gli eventi si possono fare con la collaborazione di tutti. Per diversi giorni l’associazione ha continuato a chiedere la collaborazione dei Cittadini che hanno risposto presenti (moltissima la gente) con tutte le precauzioni possibili. Ogni evento è stato un successo dalla sfilata di Moda e i Musical in Piazza Ceriana, alla Soms , al centro incontro, alla parata contro al violenza sulle donne. Alle 21,30 è stato inaugurato anche il Centro vaccinale presso la farmacia sacchi in corso acqui 160 grazie anche all’impegno di Castellazzo soccorso. Moltissime le autorità presenti dal Sindaco con la giunta con la gente al Prefetto e Questore. Stasera il gran finale alla don Bosco è tutto esaurito per gli explosion con posti a sedere sul campo e distanziati, si entra con la mascherina e misurazione della febbre. Si suona stasera anche alla Soms di Corso Acqui 198 e al Luckys bar di Via casalbagliano per completare una settimana da incorniciare grazie anche alla preziosa presenza della consulta pari opportunità.