Al Concorso Canoro di Arenzano il cantautore alessandrino Stefano Marelli con il progetto “Solfiti” si è aggiudicato il primo posto.

“Birra Piccola” è il brano che ha presentato sul palco il 17 luglio nella categoria “Autori”

Il Concorso Canoro di Arenzano “Un mare di stelle”, la kermesse organizzata da ACM – Associazione Cultura e Musica con il patrocinio del Comune di Arenzano, è tornato a Villa Figoli nel rispetto dell’emergenza sanitaria.

Ed è per questo che l’evento ha una valenza più importante, perché vuole stare vicino agli artisti, ai musicisti, supportare gli emergenti e i cantautori grazie ad una band e un’Orchestra dal vivo.

Due le categorie : “Autori – Inediti” e “Interpreti – Cover” , valutati da una giuria tecnica formata da giornalisti, scrittori, direttori artistici, cantautori, musicisti.

Nella categoria “Autori” ha appunto vinto, con un nuovo progetto, “Solfiti”, il cantautore di Tortona, nell’alessandrino, Stefano Marelli. Con l’ironia che lo contraddistingue, Marelli ha portato sul palco del Concorso Canoro il brano “Birra Piccola”.

Musicista e autore, nel 2013 pubblica l’album “Facile O Felice” per l’etichetta ligure OrangeHomeRecords; col rock progressive e psichedelico dei Finisterre ha pubblicato cinque album in studio (Finisterre; In Limine; In Ogni Luogo; La Meccanica Naturale; Finisterre XXV) e svolto un’intensa attività live in giro per il mondo. Ha un archivio di provini in attesa di vedere la luce per un nuovo atteso album. La scelta del nome Solfiti ha a che fare con una esperienza lunga 15 anni nel mondo del vino naturale, che gli ha insegnato che talvolta i solfiti sono necessari, se non vuoi buttare via un anno di lavoro.