In ricordo del Prof. Guido Giudice, di Elvio Bombonato

Date: 6 agosto 2020

In ricordo del Prof. Guido Giudice, di Elvio Bombonato

Alessandria: E’ morto il prof. Guido Giudice, alessandrino, per decenni docente di scienze all’Istituto Magistrale “Saluzzo”, di cui era un pilastro, stimato da tutti i colleghi, che si rivolgevano a lui per consigli, sono solo di didattica. 

Aveva un senso del dovere profondo, mai esibito, sempre presente a scuola. Commissario e poi Presidente di Commissione agli Esami di Maturità in tutto il Piemonte. Coltissimo, laureato alla Normale di Pisa, ha allevato intere generazioni di studenti; severo, ma “giusto”, come dicono i ragazzi, autorevole e non autoritario, capace di ascoltarli e di aiutarli, spegnendo le loro angosce adolescenziali, ha insegnato la passione per la cultura. 

Trattava gli allievi e le allieve come se fossero adulti, dava loro del lei, li voleva coscienti e responsabili, leali e affidabili. La sua spaziava, oltre che nelle sue discipline – biologia, anatomia, chimica (eccellente), astronomia, scienze della terra – in ampi orizzonti: musica, arte, cinema, matematica, fisica, letteratura, poesia, filosofia, storia, diritto, economia ecc., trasmettendo i suoi vasti interessi agli allievi. 

Un insegnante completo, un educatore, che voleva far crescere cittadini e cittadine in questa nostra Italia disastrata, di cui apprezzi il valore a scuola, e ancora di più da adulto. Se la nostra scuola ancora si regge in piedi, è grazie a insegnanti come lui. Ci mancherà. Mia figlia lo adorava.

Nella foto di anni fa il prof. Guido Giudice al centro ha la camicia chiara con un borsello a tracolla, insieme a due colleghi e delle allieve.