Se vuoi

Se vuoi posso cospargere zucchero
sulle tue parole
e darti un senso
ma non io, non io…tu
tu devi leggere il sole..
vedere oltre le ombre
carpire l’essenza
che di luce parla.

Se vuoi posso versare miele
sulle tue parole
ma il senso dolce copre solo l’attimo
non cambierebbe il vento del temporale
la notte delle imposte sbattenti
Il grido del mare..
non cambierebbe.

Tu e tu solo puoi ricucire la ferita
far sì che la mente non sanguini più,
capire che non è “andar via” che ti dà pace
ma è leggere l’azzurro che cuce
l’orizzonte al cielo
con il filo dell’anima tua
finalmente in ascolto.

Stefania MELANI @