Si trasmette il comunicato stampa sugli ultimi tre spettacoli della Stagione Teatrale Estiva prima della pausa di agosto.

Stagione Teatrale Estiva all’Aperto: gli ultimi tre spettacoli prima della pausa di agosto

In programma danza contemporanea, prosa e la grande musica classica

Da domani, 22 luglio, a giovedì 29, ultimi tre spettacoli della Stagione Estiva all’Aperto del Teatro Municipale prima della pausa di agosto. In cartellone ci sono la danza contemporanea di Vivaldiana, la grande prosa di L’amore segreto di Ofelia e la musica classica della Kazakh State Chamber Orchestra.

Il primo appuntamento sul palcoscenico allestito nel cortile di Palazzo Langosco, con ingresso da via Cavour, 5, è con il Spellbound Contemporary Ballet che presenterà alle ore 21,00 di giovedì 22 luglio Vivaldiana, con coreografie di Mauro Astolfi.

«In questo nuovo progetto – ha spiegato proprio il coreografo – l’idea principale è lavorare a una parziale rielaborazione e una integrazione dell’universo di Vivaldi, compositore geniale, con alcuni aspetti della sua personalità da uomo comune, un ribelle e fuori dagli schemi. Da questa suggestione ho cercato di tradurre in movimento alcune creazioni di Vivaldi per raccontarne ancora una volta il talento e la capacità di reinventare, nella sua epoca, la musica barocca».

Martedì 27, sempre alle ore 21,00, sarà la volta di L’amore segreto di Ofelia, dove Chiara Francini e Andrea Argentieri si cimenteranno nel testo di Steven Berkoff che esplora i meandri della relazione fra i due personaggi e il suo svolgersi fra le trame delle tumultuose vicende ambientate ad Elsinor, quando il re, padre di Amleto, viene ucciso dal fratello Claudio, il quale riesce ad usurparne sia il letto che il trono. «Ciò che di Shakespeare davvero Berkoff riesce a catturare – si legge nella sinossi dello spettacolo – è il ritmo dei dialoghi e, tuttavia, riesce a segnare il testo con il suo uso viscerale del linguaggio e con il sentire esplicito del ventunesimo secolo».

Giovedì 29 luglio, infine, sarà la volta della grande musica classica con la  Kazakh State Chamber Orchestra e il violino di Aiman Mussakhajayeva, Artista del Popolo della Repubblica del Kazakhstan e ambasciatrice di Pace dell’Unesco, nonché vincitrice dei concorsi internazionali più riconosciuti al mondo.

Il concerto, che rientra nell’ambito del sempre apprezzato Piano Echos, prevede il seguente programma: Divertimento in Re maggiore K. 136 di Mozart, Concerto in Si bemolle maggiore per pianoforte a quattro mani e orchestra P.IV:8 di Kozeluch, Introduzione e Rondò capriccioso in La minore per violino e orchestra op. 28 di Saint-Saëns, Meditation dall’opera “Thais” di Massenet e Zingaresca op. 20 per violino e orchestra di De Sarasate.

I biglietti sono disponibili online alla pagina www.vivaticket.com/it/venue/chiostro-santa-croce-langosco/512611061 oppure da Sassone Viaggi in via Saffi, 11.

La Stagione Teatrale Estiva riprenderà poi a settembre con il musical Da Gershwin ai Queen e il monologo di Mauro Berruto, Capolavori. Info. e news: www.comune.casale-monferrato.al.it/TeatroEstate2021 o 0142 444314.

Casale Monferrato, 21 luglio 2021