Oggi Sergio Mattarella compie 80 anni.

Un bel traguardo, una cifra tonda per un presidente molto amato dagli italiani proprio perché è un uomo sobrio e rispettoso delle regole .

Lo ha dimostrato nel marzo scorso, quando non ha esistato a sottoporsi al vaccino anticovid, ha dimostrato anche il suo orgoglio di essere italiano durante la finale degli europei di calcio pochi giorni fa, esaltando di gioia, proprio come aveva fatto Sandro Pertini ai mondiali dell’82.

Un uomo che ha tenuto alto il senso del dovere, portando avanti un discorso politico bruscamente interrotto dal fratello Piersanti, presidente della regione Sicilia e barbaramente ucciso dalla mafia nel 1980.

Un presidente il cui mandato sta per scadere: il 3 agosto inizierà il “semestre bianco ” e dopo?

Forse a 80 anni vorrà riposarsi un po’.

Tanti auguri!