COMUNICATO STAMPA

Matrisciano-Sacco (M5s): ritardo sul rafforzamento dei centri per l’impiego è uno schiaffo ai tanti disoccupati

«Si tratta di un ritardo inaccettabile, un vero e proprio schiaffo alle tante persone in cerca di lavoro; l’ennesima testimonianza che certa politica continua ad essere spudoratamente sorda davanti ai concreti problemi delle persone, acuiti da questa fase di pandemia», così gli alessandrini Susy Matrisciano, presidente della Commissione Lavoro del Senato e Sean Sacco, consigliere regionale, commentano i forti ritardi sul rafforzamento degli organici dei centri per l’impiego, condannati oggi anche dal Ministro del Lavoro, Andrea Orlando.

Tra le regioni “maglia nera” c’è anche la nostra: «il Piemonte ha ben 716 assunzioni autorizzate nel 2021 e non ne ha rendicontata nemmeno una nei primi tre mesi dell’anno, mentre altre regioni hanno superato il centinaio – sottolineano i portavoce del Movimento 5 Stelle – faremo le opportune verifiche per sapere se in queste ultime settimane qualcosa è cambiato, ma la totale inerzia del primo trimestre dell’anno ci lascia pensare che secondo l’attuale Giunta il lavoro non rappresenti una priorità e le tante persone in attesa di occupazione possano anche aspettare.»

«Analizzando i dati ed il colore politico di chi governa le regioni è paradossale constatare che nella maggior parte dei casi sia proprio chi critica il reddito di cittadinanza a spada tratta a non dare attuazione alla norma e a non aver fatto nulla per mettere in campo le misure indispensabili a reinserire nel mercato del lavoro le persone che lo percepiscono», concludono Matrisciano e Sacco.

Foto Susy Matrisciano: https://drive.google.com/file/d/11HbpPeE6D7VA7MSYPDz_WDEXLjy1olF9/view?usp=sharing

Per informazioni:

Sonia Fogagnolo

supporto comunicazione Senatrice Susy Matrisciano

Tel.: 339-8563480