Massimo Sartelli: Caro amico che non ti sei ancora vaccinato, stai intanto tranquillo, perché nonostante ciò che dicono qualche veterinaria, e qualche altro ”esperto”, noi, se dovesse essere necessario, vi cureremo nel miglior modo possibile, senza soldi aggiuntivi, come abbiamo sempre fatto con tutti, perché questa è la nostra mission.
Il motivo per cui devi fare il vaccino non è questo, ma è perché siamo di fronte alla più grande pandemia che l’umanità abbia mai vissuto dal 1918, ed anche se hai resistenze e paure il vaccino è una delle misure che permetterà a te e a tutta la comunità in cui vivi di riprendere in parte la propria normalità con minori rischi di incorrere nell’infezione.
Per quanti dubbi tu possa avere, mettendo sulla bilancia i rischi e i benefici del vaccino, i benefici sono notevolmente superiori.
È comprensibile che i messaggi contraddittori circolati su AstraZeneca abbiano provocato incertezza in molte persone. Ma i dati raccolti in sull’utilizzo di questo vaccino, e quelli collezionati in Inghilterra, dove alla popolazione sono stati somministrati sia vaccini a piattaforma mRNA (come Pfizer e Moderna), sia a piattaforma adenovirus (come appunto AstraZeneca) sono molto rassicuranti e tali vaccini danno ottime coperture verso il virus.
Vaccinati non per l’obbligo, ma per il beneficio che ti può offrire!