Si trasmette il comunicato stampa inerente le nuove agevolazioni previste per la Tassa Rifiuti.

Tassa Rifiuti: entro il 30 settembre le domande per le agevolazioni rivolte a utenze domestiche e non

Riboldi e Filiberti: «Anche per quest’anno gli aiuti saranno per tutti, famiglie e aziende: non lasciamo nessuno indietro!».

«Come abbiamo ribadito e ricordato durante tutta l’emergenza sanitaria, il Comune di Casale Monferrato non lascia indietro nessuno!». Con queste parole il sindaco Federico Riboldi e l’assessore Giovanni Battista Filiberti hanno annunciato il nuovo pacchetto di agevolazioni Tari (Tassa Rifiuti) previste per il 2021 e che riguarderanno sia le utenze domestiche sia quelle non domestiche.

Oltre all’ormai tradizionale riduzione del 25 per cento in base al reddito per le utenze domestiche, quest’anno si potrà anche accedere a nuove e interessanti agevolazioni rivolte ai nuclei familiari in disagio economico o che abbiano subito una diminuzione di reddito causa l’emergenza sanitaria.

Saranno inoltre previste agevolazioni nei confronti delle utenze non domestiche che, sempre a causa della emergenza sanitaria, abbiano dovuto rispettare periodi di chiusura obbligatoria, o abbiano subito restrizioni nell’esercizio dell’attività.

Utenze domestiche

Anche quest’anno sarà possibile fare domanda per avere l’agevolazione del 25 per cento della Tari in base a determinate fasce di reddito del nucleo familiare: chi non avesse usufruito delle agevolazioni nell’anno 2020 potrà presentare richiesta su apposita modulistica entro fine settembre.

I contribuenti che hanno avuto la riduzione del 25 per cento sull’ultima tassa rifiuti, invece, riceveranno l’F24 per il pagamento della Tari 2021 con l’agevolazione già inclusa. Nel caso in cui, però, la situazione reddituale fosse variata nel corso dell’anno scorso, si dovrà comunicare la modifica compilando l’apposito modello presente alla pagina http://www.comune.casale-monferrato.al.it/tari-modulistica nella sezione Modulistica per agevolazione TARI 2021 – Reddito, in questo modo non si incorrerà nelle sanzioni previste.

Oltre a questa agevolazione, proprio in questi giorni è in approvazione un nuovo aiuto: un ulteriore sconto sulla Tari per chi ha un Isee non superiore a 21.201,19 euro oppure ha avuto una perdita pari almeno al 30 per cento del reddito familiare per l’anno 2020 rispetto all’anno 2019 a causa del Covid (perdita del lavoro, attivazione di ammortizzatori sociali, chiusura o limitazione della propria attività professionale, commerciale, produttiva o artigianale, impossibilità di percepire reddito derivante da prestazioni occasionali o saltuarie o intermittenti).

Per chi rientrerà in questa agevolazione si avrà una riduzione della tassa rifiuti fino al 40 per cento del tributo dovuto (per chi usufruirà di altri aiuti comunali relativi al pagamento della Tari, la somma degli stessi non potrà comunque superare il 40 per cento).

Utenze non domestiche

Per l’anno d’imposta 2021 anche per le utenze non domestiche che, a seguito dei decreti ministeriali adottati per il contenimento della pandemia Covid-19, hanno obbligatoriamente dovuto chiudere o limitare la propria attività è prevista una riduzione del tributo. Gli sconti sulla Tari sono pari al 100 per cento per i periodi di chiusura e al 75 per cento per i periodi di limitazione delle attività.

Per quanto riguarda i dehors, sia temporanei sia permanenti, la riduzione è invece pari al 100% dell’imposta dovuta. Anche per accedere a questa agevolazione è necessario presentare apposita domanda.

Invio delle domande

Tutti i modelli di domande di agevolazione sono disponibili nella pagina http://www.comune.casale-monferrato.al.it/tari-modulistica e dovranno essere riconsegnate entro e non oltre il 30 settembre tramite raccomandata AR, e-mail tributi@comune.casale-monferrato.al.it Pec tributi@pec.comune.casalemonferrato.al.it oppure, solo e unicamente per chi non ha la possibilità di utilizzare la mail, all’Ufficio Protocollo dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e lunedì pomeriggio dalle 14,00 alle 16,30, completi della documentazione richiesta.

Avvisi di pagamento Tari 2021

I contribuenti riceveranno direttamente a casa il conto definitivo, suddiviso in tre rate: le prime due in acconto, con scadenza per il 16 settembre e 16 ottobre, arriveranno nelle case dei contribuenti tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, mentre la terza, di conguaglio, arriverà successivamente con scadenza al 16 dicembre 2021. Le somme saranno da versare tramite F24 già compilato.

«Riuscire a garantire questi importanti aiuti – ha concluso l’assessore Filiberti – dimostra la ferma volontà di questa Amministrazione di essere vicini concretamente ai propri cittadini: unendo le forze dobbiamo creare le condizioni per poter ripartire. È per questo che nei momenti di difficoltà, noi ci siamo!».

Casale Monferrato, 28 luglio 2021

Comune
GB. Filiberti
Sindaco F. Riboldi
F. Riboldi e GB. Filiberti