https://parcodeinebrodi.blogspot.com/2021/07/giustizia-aiello-riforma-inaccettabile.html

Giustizia, Aiello (Gruppo Misto-Idv): Riforma inaccettabile anche escludendo reati gravi.

«Questa riforma della giustizia è inaccettabile, e lo sarà anche se dall’improcedibilità per i tempi troppo lunghi verranno esclusi i reati gravi. La mafia – qualcuno dovrà pur spiegarlo alla ministra Cartabia – non è fatta solo di “punciuti”, ma anche di corrotti, di colletti bianchi, di imprenditori compiacenti e di politici collusi. Cercare di inquadrarla in singole fattispecie fingendo di non vedere la piattaforma di illegalità su cui si appoggia è un atteggiamento ipocrita. Questa riforma, così com’è, non può passare. Punto. Se il Csm parla di “Irrazionalità complessiva” e “drammatiche ricadute pratiche” dobbiamo tenerne conto». Così Piera Aiello, deputata di Italia dei Valori e testimone di giustizia sotto scorta.