Ha ucciso a coltellate la donna con cui conviveva da appena un paio di settimane e poi ne ha tenuto in casa il cadavere per più di 24 ore, finché non si è recato in commissariato per costituirsi. E’ accaduto a Vigevano (Pavia). La vittima è Marylin Pera, di 39 anni. L’uomo, Marco De Frenza, 59 anni, è stato posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario.
De Frenza, anagraficamente residente a Mede (Pavia), risulta avere molti precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. La vittima, casalinga, era madre di un figlio avuto da un’altra unione.

Il delitto sarebbe stato commesso martedì 10 agosto, intorno all’ora di pranzo, nel bagno dell’abitazione della donna. L’uomo si è consegnato alla polizia alle 17 di mercoledì 11.