FOTOGRAFIA: uno scatto al mio occhio, primo organo a contatto con il mondo, ana-lizza, le situazioni, le persone … poi suben-trano ragione e cuore … Quale sarà il Vo-stro senso della vita?

IL SENSO DELLA VITA:

Che cosa siamo Noi in questa vita,
forse un soffio di tempo dentro l’infinità
per vedere i fiori e i cieli
per scoprire l’amore e sentirne il sacro bisogno.
Una vita che fugge
al richiamo delle stelle,
al canto di mamma,
tra le spesse nuvole
che la coscienza crea e smuove.
Siamo navi in balia dei flutti
che bramano il mare,
acqua che sbatte, ritorna
e s’infrange su quella roccia
ed io ritorno proprio come quell’acqua sui miei pensieri
che camminano via per la loro strada.
Scrivo veloce senza perdere tempo
e giro io la pagina che a fatica ho scritto.
penso al domani;
che cosa resterà di me
se non un’orma sulla sabbia
cancellata dall’onda.

Patrian Daniela