UPO: test d’ingresso corsi ad accesso programmato della Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale.

933 CANDIDATI PER I 200 POSTI DI MEDICINA E CHIRURGIA E 

918 CANDIDATI PER I 550 POSTI DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Si svolgeranno il 3 settembre (Medicina e Chirurgia) e l’14 settembre (Professioni sanitarie) a Novara i test d’ingresso per accedere ai corsi ad accesso programmato della Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale.

 I candidati per il Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia sono 933 (per i 200 posti disponibili tra Novara [120] e Alessandria [80]). 

Le prime scelte dei candidati che vogliono accedere ai corsi triennali delle Professioni sanitarie sono 918 per un totale di 550 posti disponibili tra i diversi corsi.

CORSO TRIENNALESEDE/POLO FORMATIVOISCRITTI AI TEST 2021N. POSTI
FisioterapiaNovara29735
Alessandria8125
Fossano5515
InfermieristicaNovara156120
Alessandria9295
Vercelli3665
Biella4270
Verbania4350
Tecniche di laboratorio biomedicoNovara3130
Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapiaNovara5120
Igiene DentaleNovara3425
Totale
918550

Il test di ingresso per Medicina e Chirurgia si svolgerà presso il Complesso Perrone (via Perrone 18, Novara); a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, per accedere alla struttura sono state pubblicate sul sito della Scuola di Medicina (www.scuolamed.uniupo.it) le linee guida da rispettare.

Per accedere alla struttura i candidati dovranno:

  • evitare assembramenti;
  • accedere all’area concorsuale solo uno per volta;
  • igienizzarsi frequentemente le mani con il gel contenuto negli appositi dosatori all’ingresso;
  • indossare la mascherina ffp2, che verrà fornita dall’Ateneo, durante tutte le fasi della procedura concorsuale;
  • compilare e sottoscrivere la dichiarazione Covid-19 (scaricabile dal sito Web) che dovrà essere consegnata il giorno del test unitamente alla certificazione verde Covid-19.

Non saranno ammessi coloro che presenteranno uno o più dei seguenti sintomi:

  • temperatura superiore a 37,5°c e brividi;
  • difficoltà respiratoria di recente comparsa;
  • perdita improvvisa o diminuzione dell’olfatto, perdita o alterazione del gusto;
  • mal di gola, tosse, raffreddore, brividi, diarrea, congiuntivite, mal di testa o comunque di tipo influenzale.

Le linee guida relative allo svolgimento del test di ingresso per le Professioni sanitarie saranno pubblicate nei prossimi giorni. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Scuola di Medicina http://www.scuolamed.uniupo.it