ATTRAVERSO FESTIVAL 2021 – Uomini e storie delle terre di mezzo – MONI OVADIA


In Dante: il coraggio di assumere il proprio destino
Lectura Dantis – canto XXVI dell’Inferno – con musiche dal vivo di tradizione greco-ottomana
con
Stefano Albarello: canto e qanûn
Maurizio Dehò: violarda

GIOVEDÌ 2 SETTEMBRE CASALE MONFERRATO (AL), Cortile di Palazzo Langosco
ore 21.00, ingresso 20 €
Giovedì 2 Settembre Attraverso Festival arriva a Casale Monferrato (Al), nell’area spettacoli allestita nel Cortile di Palazzo Langosco e porta un grande intellettuale contemporaneo: MONI OVADIA in scena, accompagnato dalle musiche di tradizione greco-romana eseguite dal vivo dai musicisti Stefano Albarello e Maurizio Dehò, con lo spettacolo Dante: il coraggio di assumere il proprio destino Lectura Dantis – canto XXVI dell’Inferno, un omaggio al sommo poeta nell’anno del 700° anniversario dalla sua morte.

Moni Ovadia ha sempre avuto come filo conduttore dei suoi spettacoli e della sua vastissima produzione discografica e libraria la tradizione composita e sfaccettata, il “vagabondaggio culturale e reale” proprio del popolo ebraico e, più in generale, la figura dell’esiliato. Si confronta ora con il canto XXVI° dell’inferno Dantesco in cui emerge la figura di Ulisse, che incita i suoi compagni, chiamandoli “fratelli”, a interrogarsi sul senso della vita e a non privarsi nell’ultima parte dell’esistenza della possibilità di continuare a conoscere. Una grande lezione di consapevolezza e un richiamo a quei valori che caratterizzano gli esseri umani.
Al pubblico si ricorda che lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00 e, viste le procedure di autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di arrivare con anticipo. L’area spettacoli apre a partire dalle ore 19.30. I biglietti per gli spettacoli si possono acquistare tramite il circuito http://www.mailticket.it
 
Attraverso Festival è un progetto dell’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Produzioni Fuorivia con la collaborazione dell’Ente Aree Protette Appennino Piemontese. Con il patrocinio di Unesco World Heritage List – Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato e Ministero della Cultura, è realizzato grazie al sostegno di Regione Piemonte, della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando VIVA_sostegno all’offerta culturale estiva nei territori, Fondazione CRT, Fondazione CRC e Fondazione CRAL. Con la collaborazione e il sostegno dei comuni di Alba, Borghetto Borbera, Bosio, Bra, Calamandrana, Casale Monferrato, Cassano Spinola/Gavazzana, Cherasco, Gavi, Mombaruzzo, Monforte d’Alba, Morbello, Mornese, Nizza Monferrato, Novello, Ovada, Parodi Ligure, Rocca Grimalda, Serralunga d’Alba, Serravalle Scrivia, Tortona, Voltaggio e grazie al contributo di Banca d’Alba, Banca Cambiano, Consorzio Tutela del Gavi, Egea, Gruppo Entsorga, Ente Turismo Langhe Monferrato e Roero.  Un ringraziamento speciale va inoltre alla Direzione Regionale Musei Piemonte, ai numerosi soggetti che operano sul territorio e che sono partner fondamentali di questo Festival: Alexala, Quarto Piemonte, i produttori e le associazioni culturali del territorio. Il nostro ringraziamento va inoltre ai Comuni di Aqui Terme, Canelli, Carrega Ligure, Cartosio, Casaleggio Boiro, Castelnuovo Calcea, Grinzane Cavour, La Morra, Mombarcaro, Monticello, Parodi Ligure, San Cristoforo, Terruggia che, anche se quest’anno per motivi di forza maggiore non hanno potuto ospitarci, fanno parte della grande famiglia di Attraverso.

http://www.attraversofestival.it; https://www.facebook.com/ATTRAVERSOFESTIVAL/;   
http://www.attraversofestival.it