«Mamma, vorrei aver fatto il vaccino». È questo l’ultimo messaggio che Paige Ruiz, 32 anni, ha inviato alla madre prima di morire a causa del Covid lo scorso 15 agosto. Insegnante in una scuola in Texas (Stati Uniti), la donna aveva partorito solo due giorni prima del decesso. A raccontare la sua storia è la madre, Robin Zinsou, che ai microfoni del Cnn ha dichiarato: «Non si è vaccinata perché aveva paura che avrebbe fatto male al bambino che portava in grembo, pensava che non ci fossero abbastanza dati certi».

Ragusa, infermiera 50enne in rianimazione per il Covid: non è vaccinata e lo aveva tenuto nascosto

Mamma muore di Covid dopo il parto: cosa è successo

La donna ha raccontato di aver provato in ogni modo a convincere Paige a vaccinarsi, ma la 32enne è stata irremovibile: «Diceva che si sarebbe vaccinata dopo il parto». Paige Ruiz è risultata positiva al Covid durante il nono mese di gravidanza e i medici, dopo il ricovero, hanno immediatamente effettuato un taglio cesareo di emergenza. La neonata, di nome Celeste, è stata separata dalla madre come da protocollo anti-contagio.

Vigili del fuoco, il capo reparto Paolo Franzoso muore di Covid a 53 anni: non era vaccinato

«Stavamo già pianificando di farle vedere la bambina in videochiamata – ha raccontato Robin Zinsou – ma subito dopo il parto è peggiorata». Le condizioni di salute di Paige, che aveva già un bambino, si sono aggravate e nel giro di due giorni è morta senza poter abbracciare Celeste. «Avrebbe voluto vaccinarsi, me l’ha scritto – ricorda la madre – Ho scoperto solo dopo che è morta che ha mandato lo stesso messaggio a sua sorella e alle sue amiche. E voleva che le persone si vaccinassero».

Continua su: Sorgente: Muore di Covid a 32 anni, aveva appena partorito. L’ultimo messaggio: «Vorrei essermi vaccinata»