poesie semiserie

https://logopea.blogspot.com/…/verbale-di-giuria-premio

Si ripropone per me il sogno di Conza: fino a poco fa non lo sapevo: leggere il verbale della giuria è stata una scossa emotiva forte. fortissima per due buone ragioni. La prima: è come se la mia amata Amelia Rosselli, in persona con la sua voce roca e asciutta mi avesse, per la seconda volta, insignita del premio che porta il suo nome. La seconda perchè qualcuno a me molto vicino e molto caro, si è trovato del tutto inaspettatamente coinvolto tra i premiati.Ringrazio la giuria, certo, ma vi è qualcosa di più che vorrei esprimere ed è la mia ammirazione per il lavoro generoso e instancabile di ricerca sui testi e sugli artisti che il Premio Città di Conza porta avanti di volta in volta, oltre i confini della poesia e del tempo. Si, oltre i confini…

View original post