– Il Fatto Quotidiano

“Purtroppo mi è stata diagnosticata una pericardite al cuore dovuta al vaccino”. L’attrice Ludovica Bizzaglia, come la pallavolista Francesca Marcon, ha usato i social per raccontare quanto successo a poche settimane dalla seconda dose. Fermi tutti, però: l’attrice, 25 anni, non vuole che questo diventi un pretesto per i no-vax. “Credo fortemente nei vaccini e nella scienza. Credo fortemente che il vaccino sia l’unica via di uscita dalla tragedia in cui ci troviamo tutti da quasi due anni. Ai no-vax dico che se tornassi indietro rifarei il vaccino un altro milione di volte, purtroppo queste cose possono capitare. Vacciniamoci, io mi vaccinerei di nuovo. Io tornerò presto, super carica”, dice, ribadendo i concetti per non essere fraintesa.

Continua su: Sorgente: Ludovica Bizzaglia si rivolge ai no vax: “Sì, mi è stata diagnosticata la pericardite ma rifarei il vaccino un milione di volte, è l’unica via” – Il Fatto Quotidiano