Il cadavere di Logan Mwangi, 5 anni, è stato trovato in un fiume nei pressi di Pady Park a Bridgend, nel sud del Galles. Una fine terribile perché si ritiene, in base all’esito dell’autopsia che il bambino sia stato picchiato a morte, forse anche violentato, prima di essere gettato in acqua alla fine di luglio. Le indagini sono arrivate presto alla prima tappa: per presunto omicidio è stato fermato John Cole, 39 anni, il patrigno, mentre la madre, Angharad Williamson, 30 anni e un minorenne sono stati denunciati per aver ostacolato le indagini.

Continua su: Sorgente: Bimbo di 5 anni picchiato a morte e gettato nel fiume in Galles: arrestato il patrigno, denunciata la madre