Nino Castelnuovo – Renzo nei “Promessi Sposi”
Nino Castelnuovo nello spot Olio Cuore

https://www.ilgiorno.it/cronaca/morto-nino-castelnuovo-celebre-testimonial-dell-olio-cuore-1.6775812/amp

L’attore, malato da tempo, si è spento all’età di 84 anni. Una carriera tra televisione e cinema. È stato l’indimenticabile Renzo nei “Promessi Sposi”. Ha anche avuto successo come testimonial nella celebre e fortunata pubblicità dell’olio Cuore.

L’attore, malato da tempo, si è spento all’età di 84 anni. Una carriera tra televisione e cinema. Successo anche nella pubblicità come testimonial dell’olio Cuore.

Nino Castelnuovo è morto ieri a Roma dopo un lunga malattia. Aveva 84 anni. Ne danno la notizia la moglie Maria Cristina, il figlio Lorenzo e la sorella Marinella. La famiglia – informa una nota – “si chiude nel dolore per la perdita del caro Nino e richiede comprensione e riservatezza in questo momento difficile”. I funerali si terranno a Roma in forma strettamente privata.

All’anagrafe Francesco Castelnuovo, era nato a Lecco nel 1936. Dopo aver praticato ginnastica artistica e ballo, a metà anni Cinquanta si trasferisce a Milano, dove diventa allievo della scuola del Piccolo Teatro di Giorgio Strehler. Inizia quindi a lavorare prima in televisione – esordisce sul piccolo schermo nel 1957 come mimo nel programma ‘Zurlì, il mago del giovedi’ di Cino Tortorella – e poi al cinema. Tra i sui ruoli pù importanti, quello del protagonista nel musical francese ‘Les Parapluies de Cherbourg’ accanto a una giovane Catherine Deneuve e quello di  Renzo Tramaglino nella riduzione televisiva de ‘I promessi sposi’, andata in onda su Raiuno.  Successivamente, negli anni ’80, diventa noto al grande pubblico per la fortunata pubblicità dell’olio Cuore, in cui veniva ripreso nell’atto di saltare una staccionata. Nel 2013 Castelnuovo veste i panni dello spregiudicato giudice Savio, nella serie ‘Le tre rose di Eva 2’, ruolo che ha continuato a ricoprire anche nella terza stagione della serie televisiva nel 2015.

Nel 2018 la moglie dell’attore, Cristina Di Nicola, dai microfoni de ‘Il sabato italiano’, il programma di Rai1 condotto da Eleonora Daniele, aveva lanciato l’allarme sulla salute del marito. Aveva spiegato che era ricoverato in una clinica “perché aveva da tanto tempo problemi agli occhi e ultimamente si era aggravato”. L’attore aveva raccontato in un’intervista di soffrire di glaucoma, con conseguente gravi problemi alla vista, ma che amava ancora lavorare perché gli dava la forza di lottare.

“Un grande attore. Un artista che sia nel teatro, sia nel cinema ha regalato interpretazioni uniche”, ha commentato il presidente della Regione Lombardia  apprendendo la notizia della scomparsa dell’artista. “Era nato a Lecco e proprio la magistrale interpretazione del ruolo di Renzo nello sceneggiato televisivo ‘I Promessi Sposi’ – ha proseguito il governatore – rimarra’ un punto fermo e indimenticabile della sua eccezionale carriera”. “Regione Lombardia e tutti i lombardi – ha concluso – sono vicini ai suoi cari in questo triste momento”.

“Nino Castelnuovo e’ stato un ‘fuoriclasse’ del palcoscenico teatrale e della macchina da presa. Professionalmente ineccepibile e mai sopra le righe, ha avuto in Milano e nel teatro milanese il suo trampolino di lancio. Ci manchera’ e faremo in modo di organizzare un evento per ricordarlo”, ha aggiunto Matteo Forte, amministratore delegato per l’Italia di Stage Entertainment, direttore dei teatri milanesi Lirico e Nazionale e ideatore della nuova piattaforma social ‘heArt’.