E’ stato un piccolo boomerang, di quelli da assemblare in regalo con le merendine, a scatenare una rissa tra sei donne, giovani mamme, nonne e amiche, avvenuta nel centro di Terni e finita con la denuncia da parte della polizia di tutte le coinvolte. Alcune di loro si sono recate al pronto soccorso, dove sono state loro riscontrate lesioni lievi e contusioni.
    La lite – hanno accertato gli agenti della volante – è nata in piazza Solferino dopo che un bambino ha lanciato in aria il gioco, finito nel passeggino di un altro piccolo. La mamma che lo spingeva si è alterata con l’altra e ne è nato un parapiglia, in cui sono intervenute tutte le presenti, accapigliandosi. Una nonna, ha anche iniziato a sferrare dei colpi con una stampella d’acciaio.
    Gli altri presenti – tra cui un papà che non è intervenuto – hanno chiamato la polizia e le pattuglie hanno bloccato le donne e le hanno identificate. 
   Leggi l’articolo completo su  ansa.it

https://www.ansa.it/amp/umbria/notizie/2021/09/09/rissa-tra-mamme-per-un-boomerang-sei-denunce-a-terni_ebdf4e40-28d7-4bbe-ab93-7a72d3e1f3f3.html